Verobiologico
Caricamento...
  • Condividi su:

Crema di portulaca invernale

La portulaca invernale è un’erba gustosa e ricca di vitamina C, perfetta durante la stagione fredda

 

Oltre a cavoli, tuberi e radici, al mercato del contadino si può trovare la portulaca invernale, chiamata anche lattuga dei minatori.

Si tratta di un erbetta che si semina e che appartiene alla famiglia della portulaca (la portulaca oleacea è infestante e cresce spontanea nei nostri giardini ma ha foglie più carnose di quella invernale).

Considerate le temperature ancora vicino allo zero, stavolta ho preferito preparare una zuppa calda che risaltasse al meglio il sapore di questa verdura e ho scelto una classica preparazione.

Ho utilizzato una panna al riso trovata nel supermercato bio ed il risultato è una zuppa delicatissima, vellutata, fresca e saporita.

Ovviamente per chi non trovasse la portulaca, si può sostituire con degli spinacini freschi o, quando sarà stagione, con l’eccezionale aglio orsino, borragine o con varie erbe aromatiche fresche.

La base è sempre la stessa e con il suo colore acceso fa davvero un figurone.


vegan okVisto che fuori continua a dominare il colore grigio, coloro di verde le pareti del blog con questa ricettiva vegan sperando che la primavera arrivi presto.

 

 

INGREDIENTI per 4 persone

  • 200 gr di portulaca invernale (o spinaci o erbette miste)
  • 2 scalogni
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 100 ml di vino bianco bio
  • 1/2 litro di brodo vegetale
  • 200 ml di panna di riso
  • sale e pepe q.b.

 

PROCEDIMENTO

Sbucciate gli scalogni e l’aglio e tagliarli finemente.

Scaldate l’olio d’oliva in una pentola capiente e rosolarvi aglio e scalogni.

Sfumate con il vino bianco e aggiungere il brodo e la panna.

Fate cuocere a fuoco medio per circa 15 minuti.

Nel frattempo lavate e asciugate la portulaca.

Aggiungetela al brodo bollente, togliete dal fuoco e frullate subito con il frullatore ad immersione.

Riportate brevemente ad ebollizione, aggiustate di sale e pepe.

Servite subito ben calda.

 

Comunque, con o senza neve, vi auguro BUON APPETITO!

 

portulaca
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.