Verobiologico
Caricamento...
  • Condividi su:

Gnocchi di cavolo rosso alla crema di topinambur

Ricetta molto originale da preparare un primo piatto sfizioso con ingredienti di stagione: cavolo rosso e topinambur

 

Per prima cosa prepariamo gli gnocchi di patate e cavolo rosso, a parte andremo a realizzare un crema di topinambur su cui adagiare gli gnocchi spolverando con pistacchi tostati.

 

cavolo rossoINGREDIENTI per gli gnocchi al cavolo rosso

  • 500 g di patate vecchie
  • 100 g di farina semi-integrale Bio
  • 50 g di farina di ceci
  • sale
  • 100 g cavolo cappuccio rosso Bio stufato con insieme ad una cipolla Bio
  • una manciata di pistacchi di bronte tostati (per il condimento finale e la guarnizione)

 

PROCEDIMENTO
Lessiamo le patate, schiacciamole e lasciamole raffreddare.
Aggiungiamo cappuccio che avremo stufato e frullato, uniamo la farina.

Amalgamiamo il tutto e procediamo con la realizzazione degli gnocchi.
Infariniamoli leggermente e lasciamoli riposare per qualche minuto.

 

Procediamo a realizzare la crema di topinambur su cui adagiare gli gnocchi:

 

 

INGREDIENTI per la crema di topinamburtopinambur

  • 200 g di topinambour Bio
  • 1|2 Patata media Bio
  • 1 porro o 1 scalogno Bio
  • Olio evo
  • Sale integrale Bio
  • Acqua q.b.

 

PROCEDIMENTO
Laviamo accuratamente il topinambur e facciamolo bollire in abbondante acqua per circa una ventina di minuti, quindi peliamolo e tagliamolo a fettine molto sottili.
In un pentolino facciamo scaldare un filo d’olio evo su cui verseremo prima il porro, la patata pelata e tagliata a fettine piccolissime e poi il topinambur.
Saltiamo il tutto per qualche minuto e poi abbassiamo la fiamma, aggiungiamo un bicchiere d’acqua, il sale e copriamo.
Lasciamo stufare per 15-20 minuti e finché non sarà tutto morbido.
Quindi togliamo dal fuoco e passiamo al frullatore ad immersione.

 

gnocchetti di cavolo rossoA questo punto tostiamo una manciata di pistacchi e lasciamoli nella padella.
Quando l’acqua salata sarà bollente potremo immergere delicatamente gli gnocchi al cavolo rosso.
Appena verranno a galla con una schiumarola raccogliamoli ed adagiamoli nella padella assieme ai pistacchi.
Aggiungiamo un filo d’olio ed accendiamo la fiamma.
Facciamo insaporire gli gnocchetti per qualche minuto, continuando a rimestare.

 

Quindi possiamo impiattare guarnendo con qualche pistacchio non tostato e BUON APPETITO!

 

Lucrezia Il Gusto e La Salute

 

 

gnocchetti al cavolo nero
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.