Verobiologico
Caricamento...
15
mar
Comments
0

SPIGNATTO: SCOPRIAMO INSIEME IL BURRO DI KARITÈ

Valentina | valentinakokoro.blogspot.it - 15 marzo 2015 Comments0
  • Condividi su:

CIAO A TUTTI!! E ben ritrovati su Verobiologico.

 

Oggi scopriamo insieme un altro ingrediente indispensabile per il nostro kit dello spignatto: il favoloso burro di karitè!

 

Molto ricco in insaponificabili e vitamine, il burro di karitè è un burro indispensabile per prenderci cura della pelle, proteggerla dagli effetti disseccanti del sole, lenire e rivitalizzare le pelli devitalizzate ma anche quelle normali. Ha numerose proprietà calmanti, rigeneranti e antiossidanti. E’ ottimo anche per proteggere i capelli, perché nutre e rivitalizza i fusti e li idrata in profondità. Possiamo utilizzarlo puro, applicarlo sulle mani, sul corpo o sui capelli talquale, oppure utilizzarlo nei nostri spignatti, per sfruttare tutte le sue meravigliose proprietà e unirle a quelle di altri burri e attivi naturali. Consigliatissimo per tutti i tipi di pelle, è ottimo per lenire e proteggere le pelli più sensibili, che soffrono di secchezza o dermatiti.

 

Possiede tantissime caratteristiche che lo rendono uno di quei prodotti “must”, che non dovrebbero mai mancare in casa, come il gel d’aloe vera!! Il karitè è rigonfio di vitamina A, E e D, ottimo anche per lenire le scottature o per i problemi di pelle, ha proprietà antiossidanti e filmanti che creano una barriera protettiva da vento e freddo, per questo è indicatissimo per le pelli sensibili e delicate di bambini e anziani…addirittura ha capacità antinfiammatorie  e lenitive del dolore, quindi ad esempio è un ottimo veicolo di base se dobbiamo fare un massaggio a chi ha dolori muscolari o articolari. Efficacissimo anche per la pelle delle future mamme, per  prevenire le smagliature in gravidanza e per curare quelle già esistenti… un’alternativa naturale ai costosi prodotti di farmacia!

 

Possono utilizzarlo le donne e i bambini ma anche i signori uomini, ad esempio per mettere in piega la barba e mantenerla lucida e morbida, per riparare la pelle da taglietti post-rasatura,insomma l’elenco degli utilizzi come vedete è lunghissimo!! Può tranquillamnete sostituire la crema viso e corpo nella stagione fredda, ed utilizzato sulle labbra le mantiene protette, sane e turgide.

 

Possiamo acquistarlo raffinato o non raffinato, bio, di tipo grosso o nilotica morbido, insomma possiamo trovarlo davvero in diverse forme, e sceglierlo in base alle nostre esigenze. Lo troviamo in vendita in tutti i maggiori rivenditori di materie prime online e nei negozi naturali. La tipologia morbida è sicuramente più pratica da usare talquale, perché è una sorta di burro molto cremoso e quindi molto facile da manipolare e rielaborare. Il tipo grosso invece è perfetto per realizzare tutte quelle ricette che prevedono una fase grassa/oleosa, insieme ad altri burri od olii vegetali.  Credo sia uno dei primi articoli che bisognerebbe acquistare quando si vuole iniziare a spignattare, o anche se si vuole fare qualche ricetta molto semplice e perché no, per usarlo da solo e godere di tutte le sue benefiche proprietà.

 

Personalmente lo utilizzo moltissimo!! Apprezzo molto il karitè grosso di Aromazone, meno invece il tipo Nilotica sempre di Aromazone perché è sì molto pratico, ma ha un odore fortissimo che tende all’acre e inquina l’odore finale di qualsiasi spignatto.

 

Mi sto trovando molto bene con il karitè bio raffinato di Glamour Cosmetics: colore chiaro, naturale, delicato, odore leggerissimo di karitè e perfetto da utilizzare per qualsiasi preparazione! Ne basta pochissimo, utilizzato puro sulla pelle è ottimo e sui capelli è molto efficace anche mescolato con olio di cocco e altri attivi. Lo utilizzo molto e ve lo consiglio 😀

 

La cosa importante è far attenzione all’etichetta, al momento di acquistarlo dobbiamo assicurarci che sia puro, deve esserci scritto solamente Butyrospermum Parkii Butter.

 

Spero che questo post vi sia stato utile… fatemi sapere se usate il karitè, e dove lo acquistate!

 

A prestissimo! Valentina di valentinakokoro.blogspot.it

L' autore : Kokoro

Invia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.