Verobiologico
Caricamento...
  • Condividi su:

Pane semintegrale con Pasta Madre

Ricetta per pane semintegrale con riposo in frigo

 

Fare il pane in casa dà molta soddisfazione e per me è anche un utile antistress.

Non bisogna avere fretta ma il piacere è assicurato: il profumo che si sprigiona dal forno è impagabile!

 

Vediamo insieme quali sono gli ingredienti per un pane semi-integrale fatto con pasta madre:

 

INGREDIENTI

  •  500 gr di farina semintegrale 
  •  300 gr di acqua tiepida
  •  100 gr di pasta madre (il rapporto farina/pasta madre è di 5 ad 1)
  •  1 cucchiano da thè di sale marino integrale
  •  1 cucchiano da thè di zucchero di canna
  •  2/3 cucchiai di olio evo

 

PROCEDIMENTO

Per prima cosa, mettete da parte una tazza di farina, a cui aggiungeremo il sale marino integrale. In un contenitore diluite la pasta madre con l’acqua e addizionate la farina.

 

Miscelate tutto e coprite con un telo. Lasciate a riposo per circa un’ora in un luogo riparato e non freddo.

 

Chiudete il contenitore con il coperchio e mettetelo in frigo, dove lo lascerete riposare una notte (circa 8 ore). Il giorno successivo, tiratelo fuori dal frigo e aspettate che l’impasto torni a temperatura ambiente.

 

A questo punto si può aggiungere la farina (con il sale) che avevamo momentaneamente accantonato. Lavorate l’impasto e se necessario aggiungete un po’ di farina.

 

Predisponete l’impasto per essere informato dandogli la forma desiderata (a me piace fare delle grosse pagnotte circolari che incido superficialmente con una croce e cospargo di olio) e copritelo con un canovaccio. Lasciatelo nuovamente riposare per qualche ora, al riparo dalle correnti. Il tempo della lievitazione dipende dalla temperatura dell’ambiente: in estate potrebbe essere sufficiente anche un’ora mentre in inverno ci vorranno 3-4 ore.

 

Quindi mettetelo in forno preriscaldato a 200° per i primi 15 minuti ed abbassare a 180°, con all’interno un pentolino di acqua che serve a preservare l’umidità. Il tempo di cottura è di circa 50 minuti, ma dipende sempre dal forno e dalle dimensioni dell’impasto.

 

Spegnete il forno, ma lasciate il vostro pane all’interno per ulteriori 10 minuti a riposare.

 

Sentirete il profumo del pane appena sfornato e potrete continuare a gustarlo per molti giorni sempre che non lo finiate subito!

pane
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.