Verobiologico
Caricamento...
  • Condividi su:

Risotto alla rapa rossa con crema di topinambur

Ricetta per un risotto speciale alla rapa rossa e vellutata di topinambur

 

risotto alla rapa rossaContinua la nostra collaborazione con la naturopata Lucrezia che oggi ci propone una ricetta molto originale.

 

Ecco un piatto colorato e saporito che soddisferà anche palati esigenti. Si tratta di un risotto alla rapa rossa arricchito e impreziosito da una vellutata di topinambur. 

 

La preparazione è abbastanza semplice anche se richiederà un po’ di tempo ma il successo è assicurato.

 

Iniziamo a preparare la crema e successivamente il risotto.

 

 

 

INGREDIENTI per la crema di tobinambur

  • 200 g di topinambur bio
  • 1|2 Patata media bio
  • 1 scalogno bio
  • Olio evo 
  • Sale integrale 
  • brodo vegetale 

 

Prepariamo la vellutata di topinambur:
Laviamo accuratamente il topinambur e facciamolo bollire in abbondante acqua per circa una quarantina di minuti.
Peliamo il topinambur e tagliamolo a fettine molto sottili.
In un pentolino facciamo scaldare un filo d’olio evo, nel quale faremo appassiere lo scalogno,
Uniamo allo scalogno le fettine di patata, che avremo bollito in precedenza e il topinambur.
Saltiamo il tutto per qualche minuto, abbassiamo la fiamma, aggiungiamo un bicchiere di brodo vegetale, un pizzico di sale e copriamo.
Lasciamo stufare per una decina di minuti.
Quindi, togliamo dal fuoco e frulliamo il tutto fino ad ottenere una vellulata liscia ed omogenea.

 

INGREDIENTI per Risotto (dosi per 2 persone)

  •  160 g di riso interale biologico
  • 1 barbabietola bio fresca (oppure già cotta) 
  • 1 scalogno bio
  • brodo vegetale q.b.
  • 1 una spruzzata di shoyu bio
  • Olio evo q.b.
  • sale integrale
  • pepe arcobaleno
  • semi di papavero q.b.
  • qualche foglia di radicchio
  • pepe arcobaleno bio q.b. 

 

Prepariamo il risotto.
Iniziamo lavando accuratamente la rapa, con il pela patate eliminiamo la buccia.
A questo punto, tagliamo sottilmete la rapa e facciamola bollire in una pentola con dell’acqua per circa 50 minuti.

NB: in questi passaggi è necessario utilizzare dei guanti, in quanto il succo di rapa macchia 

 

Una volta pronta scoliamola e teniamola da parte
Se decidete di utilizzare la rapa già cotta questo passaggio, appena descritto, non è da seguire.

 

Tritiamo finemente lo scalogno, adagiamolo in una padella e facciamolo appassire in un filo d’olio.
Unire il riso, dopo averlo fatto bollire per la metà del suo tempo di cottura, facendolo insaporire per un paio di minuti.

Sfumiamo con lo shoyu, lasciamolo evaporare, quindi proseguiamo con la cottura del riso bagnandolo con 1 o 2 mestoli di brodo caldo, ogni volta che il brodo si sarà assorbito.

Nel frattempo, frulliamo la rapa nel mixer fino ad ottenere una purea che terremo da parte.

Cinque minuti prima di terminare la cottura del riso, aggiungiamo la rapa frullata, mescolando il tutto.

Quindi diamo un’abbondante grattuggiata di pepe arcobaleno e irroriamo con un filo d’olio.

Mettiamo il coperchio e lasciamo insaporire per qualche minuto.

A questo punto possiamo impiattare guarnendo il piatto con la vellutata di topinambur, qualche foglia di radicchio e i semi di papavero.

 

Lucrezia Il Gusto e La Salute

 

 

risotto alla rapa rossa bio
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.