Verobiologico
Caricamento...
26
mar
Comments
0

SPIGNATTO: SCRUB CORPO al CIOCCOLATO

Valentina | valentinakokoro.blogspot.it - 26 marzo 2015 Comments0
  • Condividi su:

CIAO A TUTTI!! E ben ritrovati su Verobiologico!

 

Ma che soddisfazione è spignattare in casa un prodotto naturale, ecologico, efficace e che profuma di cioccolato? Un’emozione indicibile!

 

Non so voi, ma io AMO il cioccolato, in ogni sua forma. Al latte, fondente, extrafondente, con le nocciole, senza le nocciole, all’arancia, alla rosa, ai mirtilli rossi, in crema, in barretta, in polvere, in tazza, nei profumi, in tisana, nei biscotti, nelle torte, e pure negli impacchi per i capelli!! Ma come si fa a resistere? 😀

 

E poi scopri che il cioccolato riserva molte sorprese anche a livello cosmetico!

 

Il burro di cacao, sia bianco che scuro, è un ingrediente indispensabile per qualsiasi spignattatore, per le sue proprietà dermoprotettive, rassodanti e nutrienti. L’aroma di cacao è rilassante e confortante, perfetto in abbinamento con l’arancia, ha virtù antidepressive, rilassa ma allo stesso tempo dà energia e calore.  La polvere di cacao può essere utilizzata in vari modi, in aggiunta a maschere per capelli, balsami o semplicemente per arricchire impacchi oleosi per capelli scuri. L’olio di cacao, frazione oleosa del burro quindi più facile da utilizzare in certe preparazioni, ha non solo le virtù del burro ma anche un effetto tonificante ed idratante, perfetto quindi in tutte quelle preparazioni che riguardano il rassodamento cutaneo e soprattutto la lotta alla cellulite!

 

Vi consiglio di fare come ho fatto io, creare questa ricetta e dividerla in vari stampini per avere dei burrini monodose: io li conservo in frigorifero e li trovo molto comodi da utilizzare così, piuttosto che in un barattolo singolo, dove è più difficile preservarli da batteri e muffe. Ne prendo uno o due prima di fare la doccia e li metto in un piattino nel box doccia, lontano dall’acqua ovviamente, prendendoli tra le mani solo al momento di utilizzarli, anche perché si sciolgono abbastanza facilmente .  Vi avverto: questi burrini creano DIPENDENZA! Dopo la prima volta non vedrete l’ora di farvi la doccia per poterli utilizzare!!

 

Oltre alle virtù del cacao, questo scrub ha anche altri attivi interessanti, di cui sfruttiamo tutte le proprietà.

 

Mandorle e riso venere macinati, esfoliano e rassodano senza aggredire la pelle; l’olio essenziale di zenzero, oltre ad aggiungere una nota piccantina e speziata è perfetto per levigare la pelle e per combattere cellulite e  ristagni linfatici; gli altri burri, karitè cocco e murumuru creano un mix perfetto ed equilibrato, che nutre la pelle in profondità rivitalizzandola e rassodandola, e permettendo un’esfoliazione efficace ma al contempo delicata. Io ho aggiunto anche qualche grammo di cera d’api, ma è assolutamente facoltativa, quindi la potete tranquillamente omettere. La ricetta è formulata appositamente per avere un prodotto che si sciolga facilmente a contatto con la pelle e con l’acqua calda: se volete dei burrini più duri, aumentate il burro di cacao a 50-55 gr, sempre considerando che la somma di karitè e cacao deve essere 70 gr.

 

Passiamo quindi alla ricetta!

 

INGREDIENTI

  • Burro di cacao scuro 40 gr
  • Burro di karitè morbido 30 gr
  • Olio di cocco 2 cucchiaini
  • Olio di cacao 1 cucchiaino
  • Burro di murumuru 4 gr
  • Cera d’api 4 gr
  • Aperoxid ( antiossidante) 1 gr
  • Mandorle macinate 2 cucchiaini
  • Fagioli azuki macinati 2 cucchiaini
  • Riso nero Venere macinato 2 cucchiaini
  • Polvere di cacao amaro 1 cucchiaino
  • Olio essenziale di zenzero 10 gocce
  • Aroma Arancia 1 fialetta oppure olio essenziale di arancia 10 gocce

 

Come d’abitudine, prepariamo tutto l’occorrente pulendolo e disinfettandolo con Alcool Buongusto. Muniamoci di due ciotoline: in una mettiamo il burro di cacao, di murumuru, il karitè, l’olio di cocco e quello di cacao, la cera d’api, e scaldiamo a bagnomaria. Nell’altra ciotolina mettiamo fagioli azuki e riso Venere che avremo precedentemente ridotto in polvere con un tritatutto. Uniamo alle polveri anche la farina di mandorle e la polvere di cacao. Quando la fase grassa sarà completamente sciolta, togliamola dal fuoco ed uniamo il mix di farine, mescolando con cura. Appena stiepidisce, uniamo anche gli aromi o olii essenziali per profumare.

 

Versiamo il nostro composto in una ciotolina o stampino con una forma gradevole e mettiamolo a riposare in frigorifero per 12 ore o in freezer per qualche ora.

 

COME SI USA CHOCAHOLIC?

Non essendo un prodotto lavante, bisogna prima fare la doccia normalmente e poi, prima di uscire, strofinarlo sulle zone critiche-cosce e glutei-, massaggiare bene fino a completo scioglimento del burrino- come vedete dalle foto, io ne ho fatte delle monodosi per avere così un prodotto sempre fresco… anzi proprio freschissimo, appena tirato fuori dal frigo XD- e poi sciacquare via i residui.Una volta solidificati, i nostri burrini sono pronti!

 

Dopo l’utilizzo la pelle è visibilmente nutrita, liscia ed esfoliata! Non avrete necessità di andare a nutrire con una crema, ma sicuramente è un prodotto fantastico da usare prima di un trattamento tonificante e anticellulite, proprio perché toglie i grigiori e la pelle morta, favorendo l’assorbimento del prodotto che andremo poi ad applicare.

 

Spero che questa ricettina vi sia piaciuta!!

 

Buono scrub goloso a tutti! Valentina di valentinakokoro.blogspot.it

 

 

 

L' autore : Kokoro

Invia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.