Verobiologico
Caricamento...
  • Condividi su:

12 superfood stagionali importantissimi

Segreti e ricette di 12 cibi molto nutrienti chiamati superfood per le loro proprietà

 

La stagione autunnale porta con sé una varietà di frutta e verdura molto nutrienti che maturano proprio in questo momento.

Con un po’ di creatività e ispirazione, si possono improvvisare snack sani, antipasti, contorni, piatti unici e anche i dessert da offrire la vostra famiglia con preziosi principi nutritivi.

Vediamo questi ingredienti, le loro proprietà e le ricette per sperimentali subito:

 

  1. Cavolini di Bruxelles

Come membri della famiglia delle crocifere (con cavoli, cavolfiori e broccoli), i cavolini di Bruxelles contengono composti che proteggono dal cancro come indolo-3-carbinolo e isotiocianati (il primo dei quali può fermare il movimento delle cellule tumorali in altre parti del vostro corpo).

Inoltre, solo una tazza di cavoli di Bruxelles dà più del 200% del valore giornaliero raccomandato di vitamina K, e più del 125% del valore giornaliero di vitamina C, insieme ad acido folico, vitamine del gruppo B, fibre, colina e manganese.

 

  1. Mela

Non importa quale varietà sia la vostra preferita, le mele offrono potenti antiossidanti, tra cui la quercetina, catechina, floridzina e acido clorogenico, insieme a una quantità rispettabile di vitamina C. Le mele contengono anche fibre solubili e insolubili, tra cui la pectina, che interagisce con altre sostanze fitochimiche per sostenere la salute del cuore. I flavonoidi nelle mele possono anche aiutare a sostenere regolazione dello zucchero nel sangue sano.

 

  1. Mirtillo

Ricco di antiossidanti, i mirtilli possono contribuire a sostenere la funzione immunitaria offrendo inoltre benefici cardiovascolari e digestivi. Cranberry è stato a lungo utilizzato per sostenere la salute del tratto urinario, il loro contenuto proantocianidine può rendere più difficile per i batteri di allegare al vostro rivestimento del tratto urinario.

Essi contengono anche almeno cinque categorie di fitonutrienti benefiche, tra cui gli acidi fenolici, proantocianidine, antociani, flavonoidi e triterpenoidi, che sono stati studiati per le loro proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antiossidanti.

 

  1. Patate dolci

Ricche di vitamine A e C, potassio, betacarotene e altri antiossidanti, le patate dolci possono aiutare a combattere i radicali liberi nel vostro corpo. Inoltre sono un tubero che può effettivamente regolare lo zucchero nel sangue, in parte perché sono ricchi di fibre e contengono sostanze nutrienti e potenti anti-infiammatori.

 

  1. Pera

Ad alto contenuto di fibre, vitamina C e vitamina K, le pere contengono antiossidanti (in particolare nella pelle, dove trovate quattro volte la quantità di fitonutrienti della polpa). La ricerca mostra che le pere contengono antiossidanti flavonoidi, tra cui flavonoli, che possono ridurre il rischio di diabete di tipo 2. Una combinazione di pere e mele in realtà ha battuto tutti gli altri frutti testati in termini di riduzione del rischio di diabete. 

 

  1. Rape

    Le rape sono ricche di calcio e fibre, oltre al fatto che essendo membri della famiglia delle crucifere aiutano a combattere il cancro. La ricerca suggerisce che possono contribuire a ridurre il rischio di prostata e del polmone e contengono anche alti livelli di glucosinolati, composti contenenti zolfo che forniscono antimicotici, antibatterici e benefici come antiparassitari.

 

  1. Kiwi

Il kiwi ha molte proprietà e benefici da tenere in seria considerazione: piuttosto note sono le sue proprietà lassative e nutrizionali da non sottovalutare. Questo frutto fornisce energia, agisce contro la stipsi, riduce il colesterolo cattivo ed è unpotente antiossidante, grazie all’alto contenuto di vitamina C, che agisce contro i radicali liberi.

 

  1. Zucca

La vitamina C, la vitamina A, fibre e carotenoidi salutari per il cuore sono abbondanti nella zucca, specialmente le varietà di color arancio (come la butternut). E mentre zucca è ricca di carboidrati (circa il 90% delle sue calorie provengono da carboidrati), i composti amido-correlati nella zucca provengono da polisaccaridi, che hanno proprietà antiossidanti, anti-infiammatori, anti-diabetici e regolano l’insulina.

 

  1. Melograna

La Melograna è un altro superfood ricco di antiossidanti che protegge contro il cancro. Possono anche ridurre l’infiammazione alle articolazioni, contribuendo a sostenerne la salute e anche inibire la distruzione della cartilagine.

 

  1. Caco

I cachi contengono circa l’80% di acqua, fibre, vitamine – la A e la C – e sali minerali, come il potassio, il manganese, il fosforo, il selenio, il calcio, il magnesio e il sodio. Proprio grazie al contenuto di queste sostanze, i cachi hanno un alto potere energizzante ed anche proprietà depurative e diuretiche. I cachi sono inoltre capaci di prevenire le malattie cardiovascolari. Questi frutti possono, inoltre, migliorare l’assorbimento del ferro.

 

  1. Funghi

I funghi sono disponibili tutto l’anno, ma il loro periodo di alta stagione è l’autunno/inverno. I funghi sono una fonte eccellente di proteine, fibre, vitamina C, vitamine del gruppo B, calcio, antiossidanti e minerali. Essi offrono anche proprietà medicinali che possono aiutare a ridurre il rischio di cancro, ridurre l’infiammazione, aumentare la funzione immunitaria e sostenere processi di disintossicazione del corpo.

 

12. Topinambur

Il topinambur è una delle fonti più importanti di inulina, un polisaccaride che il nostro organismo metabolizza senza pesare sul pancreas rendendolo molto adatto ai diabetici ed agli obesi. Inoltre contiene vitamine A e C, oltre a minerali come potassio , magnesio, ferro, fosforo e mucillagini che lo rendono perfetto per chi ha problemi di stitichezza o per chi soffre di cattiva digestione.  È un ottimo alimento per chi ha problemi di astenia, di anemia, di stress o per le persone anziane, contrasta anche la ritenzione idrica.

 

Consumate questi superfood stagionali nei vostri piatti quotidiani seguendo le ricette allegate (per visualizzarle basta cliccare sul titolo dell’ingrediente in verde). Ringraziamo per il suo contributo preziosi Alex dei IPasticciDiMammaAlex che ci ha fornito alcune delle ricette allegate.

Provate a cucinare questi superfood, sperimentate le ricette e inviateci le immagini delle vostri piatti preferiti! Noi le pubblicheremo molto volentieri.

 

 

Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.