Verobiologico
Caricamento...
  • Condividi su:

Decluttering con il progetto 333

Come avere un armadio ecostenibile con 33 capi in 3 mesi

 

Può un armadio limitato aiutare a ridurre lo stress e aumentare la felicità? Pare di sì. 

 

Questo progetto di decluttering – nato dall’idea di Courtney Carver nel 2010 e riadattato in Spagna dalla tedesca Valentina Thorner – mira a sensibilizzarci sulla quantità necessaria di vestiti, scarpe e accessori che conserviamo.

 

 

Il numero di capi essenziali può essere ridotto a 33: questo è tutto, comprese le scarpe, borse, gioielli, vestiti, cappotti ed è probabilmente meno di quanto avrei in valigia per una vacanza di una settimana.

 

Per coloro che vogliono imparare a convivere con il minor stress possibile, questa sfida servirà a differenziare ciò che è realmente necessario dal superfluo, ripensare le abitudini di spesa e valutare la qualità dei capi. Va sottolineato che selezionare pochi vestiti implica lavaggi più frequenti in modo da vedere chiaramente su cosa vale la pena acquistare.

 

Personalmente, l’idea di semplificare il mio armadio e la mia vita mi attira davvero molto. 

Si tratta di un interessante paradosso umano: accumuliamo sempre di più, ma abbiamo tempo per fare meno attività.

È facile (e divertente) comprare le cose nuove, per aumentare la nostra raccolta di beni materiali. Ma l’accumulo degli accessori e dei capi d’abbigliamento possono creare più stress. Troppe opzioni sono logoranti e troppo disordine è fonte di distrazione.

 

Per natura siamo attratti dal pulizia, dalla semplicità e da ciò che è organizzato. Quando sgomberiamo una scrivania o riempiamo una scatola con vecchi vestiti da donare, ci sentiamo meglio. Inoltre il minimalismo sembra essere un trend in crescita!

 

Se accettate la sfida di diminuire il vostro guardaroba a 33 articoli in 3 mesi, ecco quali sono le regole per non fallire:  

 

1) Selezionare 33 pezzi da includere nel vostro guardaroba.

Mettete tutto il resto in uno scatolone nel vostro armadio – non c’è bisogno di sbarazzarsene, ma bisogna nasconderlo per le 12 settimane.

 

2) Pigiama, calze, gioielli indossati tutto il tempo (come la fede nuziale), indumenti intimi, indumenti per palestra non contano nei 33 articoli ma solo se si indossano gli elementi per la loro funzione specifica (ad esempio: i pantaloni di yoga servono solo per fare yoga, se non volete contarli in 33).

 

3) Abbigliamento, gioielli, accessori, scarpe, cinture, outerwear, borse e occhiali da sole contano.

 

4) Se questo vi sta rendendo la vita più difficile, riscrivere le regole per ottenere i benefici di semplificare il vostro guardaroba (come dice la Carver nel 333 project “questo non è un esercizio di sofferenza…”).

 

Non ho ancora scelto i miei 33 articoli … iniziamo insieme!

 

project 333
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.