Verobiologico
Caricamento...
  • Condividi su:

Ecoturismo: viaggiare lentamente a tutte le età

L’esperto di vie traverse, Paolo Merlini, ci guida in questo nuovo modo di viaggiare accompagnandoci in un itinerario senza fretta

 

Viaggiare lento è sinonimo di cambiamento e recupero di valori come la libertà, la sobrietà, per il perseguimento di un futuro umanamente ed ecologicamente più sostenibile.

È anche un modo di concepire il viaggio come virtuoso e faticoso, purtroppo. Nell’immaginario collettivo può concedersi il lusso della lentezza solo chi ha dimestichezza, ad esempio, con la bicicletta, oppure chi ha tanto tempo da dedicare al viaggio e può permettersi di spostarsi a piedi.

 

La filosofia che si ritrova in questo libro – L’arte di viaggiare lento. A spasso per l’Italia senz’auto invece è condivisibile da tutti quanto semplice: viaggiare utilizzando i mezzi di trasporto locali. 

Paolo Merlini ci racconta questo suo modo di fare turismo con i servizi di mobilità pubblica, un vero compromesso tra lentezza e comodità. Ha infatti avuto modo di viaggiare e provare le autolinee locali, constatando la qualità del servizio e l’affidabilità degli autisti, spesso fonti insostituibili di informazioni sul territorio.

 

L’obiettivo di viaggiare con lentezza è quello di ispirare per esplorare il mondo, per vivere avventure ed esperienze nuove in maniera economica e a lungo termine. Lo scopo è favorire un nuovo modo di viaggiare per vivere in modo più autentico la bellezza dei luoghi, per ampliare le proprie vedute sul mondo e cercare nuove possibili alternative ai modelli e agli stili di vita frenetici attuali. Un viaggio per sensibilizzare tutti noi a rallentare ed agevolare una decrescita (felice). 

 

Gli autobus che percorrono queste strade penetrano nel profondo della provincia e solcano, a velocità moderata, le vie meno praticate. 

Comodamente seduti si può godere del paesaggio che scorre lento fuori dai finestrini; grazie ai bus di linea si attraversa un territorio in modo economico, ecologico e rispettoso degli abitanti che sono anche gli occasionali compagni di viaggio sempre prodighi di suggerimenti. È una forma di viaggio che si può praticare a tutte le età, in gruppo e anche da soli dal momento che i compagni di viaggio non mancano mai.

 

Rallentare in questo momento storico è necessario, proprio quando anche la terra ci comunica chiaramente che ha bisogno di prendere respiro, che c’è bisogno di tornare a ritmi a misura d’uomo ma soprattutto a misura della natura e dell’ambiente che ci circonda.

viaggio lento
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.