Verobiologico
Caricamento...
  • Condividi su:

Mangiare Bio a Reggio Emilia

Spesso mi capita che amici o conoscenti mi chiedano suggerimenti su ristoranti e luoghi dopo poter mangiare bio e la mia risposta è sempre motivata da esperienza diretta, non consiglierei mai un ristorante senza averlo provato in prima persona.

 

A Reggio Emilia il mio suggerimento è quasi sempre uno: la caffetteria e ristorante Bancia, dove è possibile consumare ed acquistare piatti pronti in armonia con l’alimentazione naturale bioenergetica. E io spesso approfitto della pausa pranzo per poter provare le specialità di questo ristorante, in particolare l’hummus di ceci che è davvero buono accompagnato da un centrifugato di mela, carota e zenzero.

 

Il Bancia – Bio Risto Café propone colazioni per iniziare la propria giornata nel modo energeticamente migliore e ricchi menù a buffet per i pranzi e le cene.

La cucina è molto varia ma si può sintetizzare in quattro aggettivi: biologica, naturale, vegan e vegetariana.

 

Perché mangiare al Bancia?

La scelta alimentare che viene condivisa è quella di cercare il benessere e buon gusto.

Si mangia al Bancia perché ti fa sentire bene e perché rispecchia un atteggiamento etico ed ecologico.

Il menù è vario e ricco, ma soprattutto di grande qualità.

La creatività e gli stili di cottura del Bancia permettono di confezionare pasti equilibrati e bilanciati, molto attenti agli stili di cotture che conferiscono agli alimenti energia e che creano movimento nel corpo.

prodotti utilizzati sono biologici, biodinamici e a Km 0 nella maggior misura possibile. I prodotti provenienti da altri paesi provengono dal commercio equo-solidale.

Cereali, farine e zuccheri sono integrali; verdure e frutta non sono trattate per non intaccare gli effetti sul vostro sistema immunitario e della vostra energia vitale. La carne è proveniente da allevamenti biologici non intensivi ed il pesce è selvaggio.

 

Cosa si mangia al Bancia?

  • Alghe marine: sono ricche di calcio e di altri importanti sali minerali; sono inoltre il più potente depuratore del sangue dai metalli pesanti e altre fonti inquinanti. Vengono usate in cottura e aggiunte alle zuppe e ai contorni.
  • Legumi bio e proteine vegetali: i legumi ed i derivati, tofu e tempeh sono alimenti da consumare generalmente ogni giorno.
  • Zuppa verdure o di miso: dovrebbe essere servita una o due volte al giorno sotto varie forme. Usata come piccolo antipasto è il modo migliore di fare felice il vostro stomaco
  • Verdure bio di stagione: le verdure dovrebbero essere presenti ad ogni pasto assieme ai cereali e alcalizzano l’organismo.
  • Dolci e frutta biologica: i dessert sono preparati con frutta di stagione e malto, non contengono né burro né uova né zuccheri raffinati.
  • Cereali bio integrali: i cereali sono al centro della dieta. Confrontando le abitudini alimentari delle culture più longeve e sane del globo e della storia i cereali sono la fonte di benessere sempre presente.
  • Condimenti: sono olio extravergine di oliva, olio di sesamo e di mais (spremuti a freddo). Vengono utilizzate anche spezie poco conosciute in Italia che sono veri integratori di sali minerali. Oltre ad avere proprietà curative sono perfette per equilibrare il sapore dei piatti con uno scarsissimo utilizzo del sale, comunque sempre utilizzato nella forma integrale.
Ristorante bio
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.