Verobiologico
Caricamento...
11
Apr
Comments
0

9 consigli ed una grande guida per viaggiare lentamente con i bambini rilassandosi

VeroBio - 11 aprile 2018 Comments0
  • Condividi su:

Il turismo lento e sostenibile si configura come un’importante possibilità per i bambini di entrare in diretto contatto con la natura e la tutela delle risorse naturali  

 

Questa forma di turismo green deve essere capace di coniugare sviluppo sostenibile ed aspetti culturali. Ecoturismo significa anche prendere consapevolezza del fatto che ci sono risorse naturali e biodversità da tutelare.

 

Ma, sia che siate esperti viaggiatori o alla prima esperienza di ecoturismo, anche un viaggio lento con bambini è impegnativo. I dubbi sembrano moltiplicarsi non appena arriva un figlio ma qui troverete molti consigli per viaggiare con bambini rilassandosi.

 

  • Preparare i bambini al viaggio

Se vostro figlio non è ancora abituato a viaggiare, spiegategli bene cosa accadrà. Fategli vivere l’avventura del viaggio prima della partenza ma anche durante il viaggio stesso. Per la maggior parte dei bambini volare è qualcosa di estremamente affascinante, quindi la cosa migliore è incoraggiare questa idea.

  • Non correre

Siete abituati a scendere di corsa dall’aereo, a fare lo slalom tra le persone in aeroporto, a guardare continuamente l’orologio? Mettetevi comodi e lasciate che siano gli altri ad affannarsi attorno a voi. Con i bambini bisogna avere molta pazienza e prendersela comoda.

  • Eliminare il superfluo 

Ricordate è possibile acquistare qualsiasi cosa di cui si ha necessità anche in viaggio. Forse non troverete le stesse marche di pannolini ecologiche e biologiche ma si tratta pur sempre di un periodo limitato di tempo e potrete tornare alle vostre abitudini quotidiane senza rinunciare al piacere del viaggio.

  • Preparare i bagagli in modo intelligente

La borsa dei pannolini è considerata un bagaglio a mano, quindi accertatevi di avere tutto l’occorrente al suo interno per le necessità che avrete a bordo. È una buona idea, ad esempio, portare qualche caramella da succhiare durante il decollo e l’atterraggio, per contrastare gli sbalzi di pressione

  • Selezionare gli alimenti per neonati da portare

In molti aeroporti è possibile trasportare latte e alimenti per neonati in contenitori di capienza anche superiore ai 100 ml. Solitamente, gli addetti alla sicurezza aprono i barattoli per controllarne il contenuto, ma si tratta di un’operazione che richiede pochi istanti e che non contamina in alcun modo il cibo. 

  • Pianificare bene gli spostamenti

Cercate di prendere voli all’ora della nanna anche se i voli serali possono essere più costosi. Se dovete prendere una coincidenza, fate in modo di avere abbastanza tempo per raggiungere il gate senza correre.

Ricordate che anche gli spostamenti fanno parte della vostra vacanza lenta: giocate con i vostri bambini, leggete un libro insieme a loro, mangiate qualcosa e preparatevi allo spostamento successivo. 

  • Coinvolgere i bambini durante i trasferimenti

Cercate di generare momenti memorabili ed emozioannti, che renderanno vostro figlio diverso da come è partito, segnato da un’esperienza coinvolgente e gratificante, che ricorderà per molto e

molto tempo.

  • Provare il cibo locale

Si viaggia lentamente per conoscere il territorio perchè dunque non approfittare del tuo viaggio per far assaggiare a tuo figlio alimenti diversi dal solito? 

Potrebbe diventare una orrida occasione per allargare i suoi gusti alimentari

  • Programmare le attività ma senza esagerare

Voler fare in modo che i bambini siano attivi e si divertano è normale, ma attenzione a non trasformare la vacanza in un tour de force. Invece di prenotare decine di escursioni, rimanete in un solo luogo e visitatelo a fondo.

 

E poi, quali sono le spiagge italiane più adatte ai bambini?

È meglio il campeggio o l’agriturismo?

Come si fa a visitare una città d’arte con i più piccoli?

Sulla Grande Guida del Viaggiare Family troverete idee per vacanze a misura di famiglia con figli da 0 a 12 anni. Selezionati per voi, tanti parchi di divertimento, family hotel, trekking col passeggino, spiagge, cicloturismo e attrazioni a misura di bambino.

Basta registrarsi QUI entro il 20 aprile per riceverla in regalo!

 

A noi non rimane che augurarvi un buon viaggio e buone ferie estive insieme ai vostri bambini 🙂

L' autore : VeroBio
Sogno che nel futuro si possano diffondere stili di vita sostenibile, ho grande passione per i social media e per la cucina sana. Panifico solo con pasta madre e curo l'orto insieme a mio figlio e mio marito. Mi definisco reducetariana ma adoro sperimentare piatti vegan. Il mio motto è: diffondiamo la cultura del biologico per il nostro benessere e per scegliere consapevolmente cosa acquistare.

Invia un commento

Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.