Verobiologico
Caricamento...
7
Gen
Comments
0

Come si prepara una tisana?

Valeria | GiardinoDellaPietra.weebly.com - 7 Gennaio 2019 Comments0
  • Condividi su:

Qual è il modo migliore per estrarre i principi attivi delle erbe? Qui vi spieghiamo come poter ottenere il massimo beneficio dalle erbe grazie alla tisana

 

Premesso che occorre sempre seguire le indicazioni di dosi e preparazione delle tisane e degli infusi che ci danno gli erboristi di fiducia, e gli altri professionisti della salute, vediamo alcune indicazioni generali e di massima.

 

Stiamo parlando di tisane in foglia, non in bustina.

 

  • Un primo metodo insegna di portare l’acqua quasi a bollore, poi versare l’acqua sulle foglie e lasciare in infusione per il tempo indicato, prima di filtrare. 

In alternativa, si può portare l’acqua ad ebollizione, ed attendere qualche minuto in modo che la temperatura scenda di qualche grado, e poi versare sulle foglie o fiori.

 

  • Ad un corso a cui ho partecipato l’anno scorso, presso il CIO di Parma, ci hanno insegnato un’altra modalità. 

In questo caso si mettono le foglie e/o fiori nel pentolino con l’acqua fredda; poi si mette sul fuoco, e si porta fino a sobbollire. 

Si spegne immediatamente e si lascia in infusione i minuti previsti, prima di filtrare. 

Questo metodo sarebbe più rispettoso delle piante che intendiamo utilizzare nella nostra tisana, in quanto versare l’acqua bollente, o quasi bollente, sulle piante provocherebbe uno shock termico che non fa certo bene. 

Inoltre, in questo modo ci si avvantaggia dell’estrazione a tutte le temperature: maceratura a freddo, etc., fino all’ebollizione.

 

  • Se si tratta di radici o corteccia, invece occorre il decotto, quindi l’ebollizione deve protrarsi per diversi minuti, per estrarre i principi attivi, come previsto per ciascuna preparazione.

 

E voi, come preparate le vostre tisane?

 

 

Fonte Il Giardino della Pietra 

TAG :
Valeria | GiardinoDellaPietra.weebly.com
L' autore : giardinodellapietra
Cos'è il Giardino della Pietra? Un piccolo orto sotto la Pietra di Bismantova, dove coltiviamo piante aromatiche e officinali, per autoprodurre in modo del tutto naturale oleoliti, tinture, tisane, saponi, marmellate e cosmetici. In questo blog vi racconto della mia passione per Madre Natura, per le piante officinali, per la cucina naturale, per l'autoproduzione, per condividere esperienze nella Natura con la mia famiglia.

Invia un commento

Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.