Verobiologico
Caricamento...
  • Condividi su:

CONSIGLI PER GNOCCHI DI ZUCCA PERFETTI

Gli gnocchi di zucca sono un classico primo piatto autunnale facile da preparare e dal sapore squisito

 

Vediamo come preparare gli gnocchi di zucca e salvia per un primo piatto gustoso e anche semplice. La salvia è un condimento davvero azzeccatissimo per dare risalto a questo impasto di zucca e patate ma volendo potete utilizzare altri condimenti a piacere.

 

Fare gli gnocchi di zucca è una operazione semplice, volete scoprire un paio di trucchi per non sbagliare?

 

Ecco i nostri consigli per gli gnocchi di zucche perfetti:

1. utilizzate le patate cotte precedentemente, lasciate raffreddare completamente in modo che perdano tutta l’umidità e risultino farinose;

2. scegliete una zucca che non sia acquosa. Di norma ci affido alla zucca violina, la zucca tipica del ferrarese, ma anche la zucca mantovana va bene: sono due ottime zucche, forse per consistenza è più adatta la violina;

3. cuocete la zucca in forno, così da privarla dell’acqua che è il modo migliore per la preparazione dell’impasto di base degli gnocchi. Escludete la bollitura come metodo di cottura, che contribuisce a rendere la zucca ancora più acquosa e umida. In alternativa potete cuocere la zucca a vapore;

4. frullate la polpa con un minipimer per eliminare grumi e filamenti: il risultato dev’essere una polpa di zucca liscia, vellutata e omogenea. Nel caso la polpa risulti ancora piuttosto umida, asciugate la purea di zucca sul fuoco ponendola sul fuoco lento. Nel giro di 5 minuti otterrete una polpa decisamente più corposa, compatta e molto meno umida, perfetta per realizzare i vostri gnocchi di zucca;

5. nel caso che l’impasto finale sia troppo morbido a causa dell’acquosità della zucca, potete aggiungere farina senza esagerare perché gli gnocchi potrebbero diventare gommosi.

 

Vediamo insieme come procedere per fare questi gnocchi gustosissimi, colorati e soprattutto buoni:

 

Ingredienti dose per 4 persone

  • 250 g polpa di zucca tipo violina

 

Procedimento

 

Fate bollire le patate con la buccia in abbondante acqua salata per 20 minuti, punzecchiandole con le estremità di una forchetta per verificare se sono pronte.

 

Lavate e tagliate la zucca a fette, eliminate i semi e disponetela su una teglia da forno. Se volete potete aromatizzare la zucca con qualche fogliolina di rosmarino sminuzzata al coltello e pepe. Infornate nel forno caldo a 160 gradi e cuocetela per 30 minuti abbondanti.

 

Sfornate la zucca, aspettate che si raffreddi perfettamente e poi sbucciatela. Con uno schiacciapatate trasformate la polpa in purea e mettetela in una ciotola grande con la farina.

 

Aggiungete il sale, un pizzico di noce moscata e lavorate gli ingredienti fino a formare un composto omogeneo e compatto. Se il composto dovesse risultare troppo morbido aggiungete altra farina. Non esagerate però con la farina altrimenti gli gnocchi risulteranno molto duri e gommosi.

 

Spolverate la spianatoia con la fecola di patate, impastate e date la classica forma di panetto. Lasciate riposare per 10 minuti coprendo con uno straccio umido.

 

consigli gnocchi di zuccaCreate dei serpentelli del diametro degli gnocchi e fateli a pezzetti di un centimetro circa. Cuoceteli in abbondante acqua salata e bollente.

 

Nel frattempo soffriggere le foglie di salvia in olio evo per poi conservarle a parte.

 

Appena gli gnocchi salgono in superficie, prelevateli con un schiumaiola e versateli nel tegame con la salvia. Si tratta di un condimento molto facile e la salvia può essere anche utilizzata come guarnizione del piatto.

 

Amalgamateli e impiantateli servendo con qualche foglia di salvia. Spolverizzate con parmigiano reggiano a piacere e BUON APPETITO!

 

 

 

consigli per gli gnocchi di zucca
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.