Verobiologico
Caricamento...
14
Mar
Comments
0

FLANNEL FLOWER, QUANDO UN ABBRACCIO CI COSTA FATICA

Linda Beretta - 14 Marzo 2018 Comments0
  • Condividi su:

Flannel Flower è il fiore d’elezione per tutti coloro che non amano toccare e essere toccati e non tollerano il contatto e la vicinanza fisica degli altri

 

Sei eccessivamente sofferente quando qualcuno invade il tuo spazio fisico?

Vorresti abbracciare qualcuno ma non sopporti il contatto fisico?

Flannel Flower può sciogliere quel fastidioso muro di ghiaccio.

 

Cos’è il Flannel Flower? Si tratta del Fiore Australiano che lavora sul contatto fisico.

Acinotus helianthi, questo è il so nome botanico ed è una pianta interamente coperta da una peluria soffice e setosa che ricorda proprio la flanella. Ha dei bellissimi fiori morbidi e bianchi con le punte dei petali color salvia e delle vellutate foglie di color grigio-verde. Fa parte della famiglia delle Apiaceae, che comprenda la carota e il prezzemolo.

 

Ma veniamo al suo significato.

Ci sono molte persone, bambini ma soprattutto adulti, che difficilmente tollerano il contatto fisico.

E di fronte ad esso mostrano una sorta di impaccio, di freno, evidente dai loro gesti e dal loro comportamento non verbale…questo non implica per forza un rifiuto del contatto, come non implica un’eccessiva timidezza. Semplicemente sono persone che nonostante desiderino un contatto fisico, fanno fatica ad esternarlo e fanno fatica a riceverlo.

 

È proprio su questo che questo Fiore lavora, sull’apertura al contatto, sull’espressione dei propri sentimenti, sulla fiducia e sul piacere di godersi senza pensieri quella dimostrazione di affetto.

Ma non parlo solo di abbracci, mi riferisco anche a chi non ama le pacche sulle spalle, le strette di mano, i massaggi rilassanti, insomma, qualunque situazione che implichi un contatto. Tra sconosciuti ma anche tra familiari.

 

E questa sensazione di non essere a proprio agio sovviene sia nell’offrire che nel ricevere. Quando riconosciamo questa reazione al contatto fisico come limitante, che insomma non ci fa stare bene o non ci permette di vivere appieno una situazione, quando dopo un abbraccio o dopo un massaggio una vocina dentro di noi ci dice “però, avrei potuto lasciarmi andare e godermi quel momento al massimo”, allora Flannel Flower ci può davvero aiutare.

 

Ma come tutti i Fiori in generale, lavora sul ricreare un equilibrio, quindi è utile anche per chi ha un eccessivo bisogno di contatto.

 

Un esempio che mi sovviene immediato è il bambino che tocca quasi morbosamente i capelli della mamma durante l’allattamento o prima di dormire…come ogni situazione non è corretto definirla positiva o negativa, ma se questa abitudine innervosisce la mamma che stanca della giornata reagisce con nervosismo all’ennesimo capello tirato da quelle dita paffute, allora Flannel Flower può dare una mano ad entrambi e risolvere una piccolezza che pur banale che sia porta tensioni, senza togliere nulla né al nostro piccolo né a noi stesse.

 

I MIEI CONTATTI

figlideifioridibach.it

facebook.com/figlifioribach/

instagram.com/figlideifioridibach.1/

 

BIBLIOGRAFIA

 💡 J. Barnard, Fiori di Bach, forma e funzione, Ed. Tecniche Nuove

 

 

NOTE

Le informazioni proposte in questo articolo non sono consulto medico e non sostituiscono in nessun caso il parere di un medico competente. Servono solo a darvi delle indicazioni, da un punto di vista floriterapico, per mantenere o ritrovare uno stato di benessere psicofisico. In caso di patologie di qualsiasi natura è bene consultare sempre prima il proprio medico.

 

Linda Beretta
L' autore : Linda

Invia un commento

Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.