Verobiologico
Caricamento...
  • Condividi su:

Il tè delle feste, profumato di spezie ed arancio

L’ho voluto chiamare tè delle feste perchè in questo periodo può accompagnare colazioni e merende rilassate, così come essere regalato per un pensierino homemade

 

Sono sempre stata una grande appassionata di tè. Però, da quando ho cominciato a informarmi sugli alimenti che preparo per la mia famiglia, ho dovuto prendere atto che gran parte dei tè che si trovano in commercio sono in realtà profumati con l’aggiunta di aromi, e cioè di sostanze che hanno proprietà aromatizzanti, e che vengono aggiunte agli alimenti per dare loro un sapore od un profumo particolari.

 

Gli aromi possono essere ottenuti per sintesi chimica oppure tramite procedimenti fisici, enzimatici o microbiologici da un materiale di origine vegetale, animale o microbiologica, ed in questo caso vengono chiamati aromi naturali. Quindi, nel caso degli aromi la dicitura “naturale” sta ad indicare solo che l’elemento di partenza è esistente in natura e che non è stato creato in laboratorio, ma non è una garanzia di “naturalità”!

Quando, invece, si trova indicato “Aroma  naturale di …” seguito dal nome di un frutto o di una pianta  (per esempio limone), significa che oltre il 90% delle molecole è estratto da limoni mentre le altre provengono da fonti naturali diverse. 

 

Per fare capire meglio, l’aroma sintetico della fragola non viene prodotto a partire dal frutto ma per composizione di varie molecole, tra cui amilacetato, anetolo, maltolo ecc…

Insomma, tanto basta per farsi passare la voglia di una bella tazza di tè!

 

Allora ho deciso di percorrere la via dell’autoproduzione anche in materia di tè, e ho creato la mia personale versione del Tè delle Feste, che ogni anno preparo in anticipo, per poi dividerlo in pacchettini da utilizzare per qualche dono di Natale.

 

Ecco la ricetta, le dosi sono per 100 grammi di tè, se decidete di farne una quantità maggiore per fare dei regali, aumentate anche gli altri ingredienti. Vi consiglio di prepararlo con un certo anticipo, in modo che le foglie di tè si impregnino dei profumi delle spezie, dell’arancio e del mandarino.

 

Quest’anno regalerò un tris di tè, oltre al Tè delle Feste sto preparando il Tè alla Rosa & Vaniglia ed il Tè agli Agrumi che è in cantiere proprio in questi giorni.

 

Questa ricetta si abbina bene a profumare un tè bianco o anche un tè nero.

cannellaweb

 

Ingredienti

  • 100 g di tè bianco (o un tè nero a vostra scelta)
  • 2 stecche di cannella
  • un cucchiaino di chiodi di garofano
  • un cucchiaino di semi di cardamomo
  • 1/2 cucchiaino di pepe rosa
  • la buccia di un’arancia bio essiccata e triturata
  • la buccia di un mandarino bio essiccata e triturato
  • un cucchiaio di uvetta sultanina

 

PROCEDIMENTO

Pelare l’arancia ed il mandarino ed essiccare la buccia (senza la parte bianca … per quanto possibile) in forno o nell’essiccatore, poi triturarla al coltello.
Mescolare tutti gli ingredienti, e mettere il tè in una confezione ermetica per almeno un paio di settimane in modo che si impregni di tutti i profumi.
Prima di usarlo (o di fare i pacchettini-regalo) togliere le stecche di cannella.

 

Buon tè felle Feste!

tedinataleweb

Valeria del giardinodellapietra.weebly.com/ 

 

 

SalvaSalva

tè delle feste
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.