Verobiologico
Caricamento...
  • Condividi su:

Migliaccio light: ricetta della torta di semolino e mele

Ecco la ricetta per la torta di semolino e mele chiamata migliaccio, un dolce dall’aspetto rustico e profumato al limone, davvero semplice da preparare

 

In queste settimane ho dovuto affrontare i malanni di stagione che mi hanno portata ad avere molto poco tempo da dedicare alla sperimentazione di nuove ricette.

Confesso che non ho praticamente cucinato se non cose semplici, mi sono impegnata solo per preparare questa torta. Fortunatamente è tutto passato e torno in cucina a sperimentare: eccomi con la proposta di un dolce che mi ha conquistata subito, la torta di semolino e mele, arricchita con uva passa e profumata di limone.

Come accade ogni anno a febbraio, ho pensato di utilizzare proprio i limoni e le ultime mele superstiti: il limone è dominante nella mia cucina in questo periodo, un pieno di vitamine per tutti.

 

migliaccio lightIl semolino invece è il prodotto della macinazione dei chicchi dei cereali, comunemente si fa riferimento al grano duro.

Questo ingrediente in cucina si usa per la preparazione di zuppe e di gnocchi, ma anche per le prime pappe destinate allo svezzamento del bambino e per la dieta di anziani e convalescenti. Il semolino, infatti, è noto per la buona digeribilità e per il discreto senso di sazietà che assicura anche in quantità contenuta.

 

Oggi però lo vedrete come protagonista di questa ricetta, il migliaccio, tipico soprattutto della cucina povera partenopea.

Io l’ho rivisitato in questa ricetta alleggerita da zucchero e grassi animali per realizzare un dolce tipico del periodo carnevalesco ma in versione light.

 

Ingredienti

  • 200 ml di latte 
  • 300 ml di acqua
  • 125 g di semolino
  • 100 g di ricotta bio
  • 2 uova bio
  • 3 mele golden bio
  • 50 g di uvetta secca
  • 80 g di zucchero di canna integrale 
  • 1/2 limone bio (succo e buccia)
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero a velo

 

Procedimento

Preriscaldate il forno a 180°C, mettete a bagno l’uvetta in acqua bollente, sbucciate le mele, tagliatele a pezzetti ed irroratele con il succo di limone.

Riscaldate il latte con l’acqua ed un pizzico di sale, quando comincia a bollire versate il semolino e mescolate prima con una frusta poi con un cucchiaio di legno facendo attenzione a sciogliere tutti i grumi, aggiungete poi lo zucchero e fate cuocere a fuoco medio basso per circa 8 minuti, da ultima aggiungere la ricotta.

Lasciate intiepidire, aggiungere le uova, la vaniglia e la buccia di limone, amalgamate, aggiungere l’uvetta strizzata e le mele, mescolate con cura. Ungere una teglia antiaderente con del burro e versatevi l’impasto.

Cuocete la torta per circa quaranta minuti, quando la superficie diventerà dorata la torta sarà pronta, lasciatela raffreddare e spolverizzate la torta di semolino e mele con zucchero a velo.

BUON APPETITO!

 

Se volete provare la versione originale, basta cliccare QUI.

migliaccio light
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.