Verobiologico
Caricamento...
  • Condividi su:

Panini morbidi con semi di sesamo

I panini di sesamo, sono molto soffici e saporiti, perfetti per feste e buffet, possono essere farciti con ripieni salati e dolci

 

Ottimi per chi ama gli spuntini, ma non vuole esagerare con le porzioni ed anche per chi ama esagerare, ma con fantasia, provando tanti piccoli bocconcini con farciture differenti.

I panini al sesamo sono un’idea sfiziosa anche per arricchire il cestino del pane quando ci sono ospiti: quando ho degli amici a cena invece di fare la solita pagnotta da tagliare a fette, preferisco preparare dei panini monoporzione fatti in casa, che alla fine poi non avanzano mai! 

Io di solito li faccio piccoli, ma se preferite potete farli di dimensioni maggiori o dare qualche forma particolare, stando però attenti ai tempi di cottura. 

 

Allora, siete pronte a preparare i panini di sesamo?

 

INGREDIENTI

  • 400g di farina 0
  • 200g di farina w350
  • 300 ml di latte circa
  • 200g pasta madre 
  • un cucchiaino di malto d’orzo
  • 7 g di sale integrale fino
  • 40 g di olio evo leggero
  • semi di sesamo per guarnire
 

PROCEDIMENTO

 

Sciogliete la pasta madre insieme al malto d’orzo in 100 ml di latte tiepido.

 

Nel frattempo scaldate leggermente il restante latte, aggiungendo il sale ed l’olio. In una capiente ciotola setacciate la farina, aggiungetevi il lievito madre disciolto, mescolate, quindi unite il composto di latte e olio tipiedo. Mescolate di nuovo prima di trasferire il composto sulla spianatoia leggermente infarinata.

 

Lavorate a lungo a mano facendo una serie di pieghe a tre ad intervalli di 30 minuti. Formate una palla e mettetela a lievitare coperta per 5 ore in un luogo tiepido e al riparo da correnti d’aria fino al raddoppio del suo volume.

 

Trascorso il tempo della lievitazione, trasferite l’impasto sulla spianatoia e formate un filoncino ricavandone dei pezzetti del peso di circa 60 g ciascuno.

 

Lavorate ogni pezzetto formando una pallina, tecnicamente si dice di parlare l’impasto in modo da  non arrotolarlo come fareste ad esempio per formare delle polpette ma portando le pieghe verso la base.

 

Disponete le palline su una placca da forno tenendole un po’ distanziate tra loro in quanto dovranno ulteriormente lievitare. Copritele con un telo pulito e lasciate lievitare per altre 2 ore. Quando saranno raddoppiate di volume spennellatele con latte intiepidito e guarnite con semi di sesamo.

 

Cuocete i panini in forno statico preriscaldato a 200° per 15/20 minuti fino a doratura.

 

panini morbidi
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.