Verobiologico
Caricamento...
  • Condividi su:

SFORMATO DI ZUCCHINE RIPIENO DI ORZO

Ecco una sfiziosa ricetta per preparare uno sformato di zucchine ripieno di orzo mondo spadellato alle verdure con crema di carote e peperoni

 

Stanchi del solito riso o della pasta fredda da portarvi in ufficio? Dov’è il problema… basta preparare questa simpatica e scenografica ricettina a base di orzo!

 

L’orzo si gonfia moltissimo durante la cottura: questa caratteristica, unita alla notevole quantità di fibre, consente di preparare zuppe e piatti molto sazianti e ipocalorici.

 

consumo criticoOggi Il Gusto e La Salute ci propone un ottimo primo piatto diverso dal solito, ma molto molto buono: lo sformato di zucchine e orzo.

 

L’orzo si distingue dagli altri cereali per il notevole contenuto di fibre e soprattutto di quelle solubili. Insieme all’avena, è il cereale con il più basso indice glicemico.

 

Utilizzeremo in particolare l’orzo mondo (mondato o decorticato) che richiede una lunga cottura e un ammollo preventivo, contiene più fibre, sali minerale, vitamine, e meno calorie. L’orzo decorticato si trova solo nei negozi specializzati e in quelli di cibi biologici.

Al contrario l’orzo perlato che subisce un processo di raffinazione paragonabile alla sbiancatura del riso per rimuovere la parte più esterna. Può essere utilizzato con un ammollo più breve e la cottura è più rapida.

 

 

Scopriamo insieme ciò che ci occorre o come procedere tenendo presente che tutti gli ingredienti sono calcolati per due persone!

 

 

Per le zucchine grigliate

Ingredienti

  • 2 Zucchine belle grosse 
  • 1 Spicchio d’aglio 
  • Prezzemolo fresco 
  • Olio evo  q.b.
  • Un pizzico di sale integrale

 

Procedimento

Laviamo le zucchine ed eliminiamo le due estremità.

Affettiamole sottilmente aiutandoci con l’apposita lama.

A questo punto, prendiamo una piastra di ghisa e poniamola sul fornello, accendiamo la fiamma e lasciamo scaldare molto bene.

Quando la piastra sarà ben calda poniamo le nostre verdure al suo interno.

Quando la buccia inizierà ad essere più morbida sarà il momento di girarle dall’altro lato.

Lasciamo cuocere ancora qualche minuto, controllando che non si brucino.

Dopo aver grigliato le nostre zucchine, mettiamole a marinare con aglio, prezzemolo fresco, olio e un pizzico di sale.

Riponiamole in frigorifero e lasciamole insaporire per qualche ora.

 

 

Per la crema di carota e peperoni al timo

Ingredienti

  • 5 carote di media grandezza 
  • 2 Peperoni gialli cornetto (arrostiti precedentemente)
  • 1 Cipolla bianca 
  • 3 rametti di timo fresco 
  • Olio evo q.b. 
  • Latte vegetale avena/soia/riso a scelta

 

Procedimento

In una padella facciamo appassire in poco olio la cipolla con il timo selvatico.

Quindi uniamo le carole, che avremo precedentemente tagliato a pezzetti piuttosto piccoli e i peperoni (ai quali avremo tolto la pelle ed i semi dopo la cottura in forno).

Accendiamo la fiamma facciamo insaporire per qualche minuto.

Aggiungiamo alle verdure del latte vegetale, quindi lasciamo asciugare. 

Eliminiamo i rametti di timo, trasferiamo il composto in un recipiente dai bordi alti e, con un frullatore ad immersione, frulliamo il tutto fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

Teniamo da parte.

 

 

Per l’orzo spadellato alle verdure di stagione 

Ingredienti

  • 120 g di orzo mondo 
  • 1 Cipolla rossa di tropea 
  • 1 Carota piccola 
  • 2 Ravanelli di media grandezza 
  • Una manciata abbondante di rucola fresca 
  • 2 cm di alga kombu
  • 1 cucchiaino di curry 
  • Sale integrale q.b.

 

Procedimento

Dopo aver lasciato in ammollo l’orzo con un pezzo di alga kombu per una notte, facciamolo cuocere in acqua salata  (proporzione 1:3)  per circa 45 minuti circa.

Una volta cotto, sistemiamo di sale l’orzo, sgraniamolo con la forchetta quindi teniamolo da parte.

Tritiamo finemente la cipolla, riponiamola in una padella insieme all’olio ed un pizzico di sale; Facciamo appassire la cipolla, aggiungendo poca acqua di tanto in tanto.

A questo punto prendiamo le nostre verdure: rucola, ravanelli e carote, laviamole e tagliamole molto finemente.

Mettiamole in una padella insieme alla cipolla e l’orzo.

Aggiungiamo un cucchiaino di curry, accendiamo la fiamma e lasciamo insaporire il tutto per circa 5-7 minuti.

A questo punto, prendiamo uno stampino di ceramica e rivestiamolo con della pellicola.

Prendiamo le zucchine grigliate e rivestiamo tutte le pareti del contenitore (fate attenzione a lasciare che una parte di zucchine rimanga all’sterno dello stampino. Questo servirà per la chiusura dello sformato.

Versiamo all’interno dello stampino l’orzo con le verdure.

Chiudiamo lo sformato con la parte di zucchine rimasta all’esterno, quindi chiudiamo con la pellicola pressando molto bene.

Riponiamo lo sformato in frigo, lasciandolo risposare per un paio d’ore.

SFORMATO DI ZUCCHINE RIPIENO DI ORZO

 

Impiattiamo, avendo avuto l’accortezza di estrarre dal frigo lo sformato almeno 30-40 minuti prima per portarlo a temperatura ambiente,  guarnendo il piatto con la crema di carote e peperoni e aggiungendo qualche rametto di timo fresco e …. BUONA APPETITO!

Lucrezia Il Gusto e La Salute SFORMATO DI ZUCCHINE RIPIENO DI ORZO
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.