Verobiologico
Caricamento...
  • Condividi su:

PASTIGLIE PER LAVASTOVIGLIE FAI DA TE

Veloce e semplice, la ricetta per le pastiglie fai da te conquista tutti perché, oltre ad essere ecologica, funziona veramente

 

lavastoviglieL’autoproduzione è la migliore scelta per chi vuole fare scelte consapevoli. Inoltre è divertente, facile e spesso il tempo che si impiega è decisamente inferiore rispetto al recarsi presso il supermercato di zona.

 

Un altro lato positivo è che si può personalizzare un prodotto, producendolo secondo le proprie esigenze a costi di gran lunga ridotti.

 

Vi occorrono soltanto pochi ingredienti acquistabili online in e-shop specifici. Per autoprodurre circa 30 tabs da lavastoviglie, che dipendono naturalmente dalle dimensioni dello stampino utilizzato, occorrono tre semplici ingredienti per l’autoproduzione: il sodio citrato liquido, il carbonato di sodio e il percarbonato di sodio.

Esistono tantissimi modi per realizzare della pastiglie fai da te per lavastoviglie, in questa ricetta ho utilizzato il carbonato che serve per sgrassare, il percarbonato per igienizzare e il sodio citrato per sequestrare il calcare dell’acqua permettendo alla soluzione di lavare. È possibile aggiungere alla vostra pasta per lavastoviglie anche un cucchiaino di detergente ecologico per piatti che funge da tensioattivo, qualora il risultato non vi soddisfi abbastanza.

 

Le tabs per lavastoviglie possono diventare anche una possibile idea regalo per Natale: se confezionate nel modo adeguato, diventano un pensiero davvero gradito.

 

Ecco quello che noi abbiamo elaborato:

 

INGREDIENTI

dose per 30 pastiglie

  • 400 ml di sodio citrato
  • 400 g carbonato di sodio
  • 150 g percarbonato di sodio
  • acqua demineralizzata qb
  • 1 cucchiaio di detersivo piatti ecologico (discrezionale)
  • 15 gocce di olio essenziale a scelta (discrezionale)
  • stampini per il ghiaccio al silicone

 

PROCEDIMENTO

Mescolate il carbonato di sodio e il percarbonato, con il detersivo piatti se avete deciso di metterlo, aggiungendo il sodio citrato.

 

Addizionate acqua demineralizzata quanto basta se volete a rendere leggermente più fluido il composto, giusto il minimo indispensabile per poterlo mescolare bene. 

 

Al termine, aggiungete le gocce di olio essenziale e mescolate bene. Prendete degli stampini del ghiaccio in silicone e mettete al loro interno l’impasto ottenuto. Lasciate asciugare due o tre giorni fino a che le pastiglie non si solidifichino.

 

Toglietele dagli stampini, riponetele in una scatolina di cartone, un contenitore di plastica o un sacchetto di carta.

Usatene una per ogni lavaggio e ricordate inoltre di aggiungere la soluzione 1/5 a base di acido citrico nella apposita vaschetta del brillantante.

 

NOTE

Se non avete gli stampini in silicone per il ghiaccio, potete usare uno stampo da plum-cake.

Dopo 24-48 ore, quando l’impasto sarà seccato, estraetelo e tagliatelo a cubetti delle dimensioni desiderate.

 

photo credits

pastiglie per lavastoviglie fai da te
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.