Verobiologico
Caricamento...
  • Condividi su:

Che cos’è la Baby Box finlandese? 

Sbarcata anche in Italia, la baby box, ispirata a quelle finlandesi, è un kit essenziale per le famiglie in attesa

 

baby box finlandeseSi tratta di un rifornimento di oggetti di prima necessità per il neonato, che si identifica però in uno strumento di salute e prevenzione, oltre che in un augurio a prendersi cura della propria salute e di quella del bambino. 

 

Anche in Italia finalmente è arrivata questa bellissima iniziativa: su BabyBoxItalia le potete scegliere e fare un gradito regalo ai futuri genitori.

 

La Baby-Box è sostanzialmente una scatola di cartone ecologico e riciclabile. Contiene un kit di prodotti basilari per il nascituro: la fodera per il materassino impermeabile, un materassino, un coprimaterasso in cotone, una sacca con zip, un sacco nanna, due body, un termometro ascellare, due paia di calzine, un asciugamano in tessuto biologico, un bavaglino in tessuto biologico, un paio di muffole, un cappellino per bambini e materiale informativo sulla maternità e cura del bambino.

 

La robusta scatola portatile può essere anche usata come un letto per i primi mesi di vita del neonato dal momento che è dotata anche di un materassino realizzato con imbottiture solide che sono state certificate in modo indipendente dai laboratori statunitensi CertiPUR come non-tossiche e sicure.

 

Queste baby-box sono anche testate per la resistenza all’acqua, al flusso d’aria, all’infiammabilità e alla durata.

 

Inoltre sono più sostenibili a livello di impatto ecologico rispetto alle classiche culle. Non solo: la baby box può essere anche facilmente riciclata come scatola dei giochi, dei ricordi o per stivare gli indumenti nell’armadio.

 

Le famiglie in attesa in Finlandia ricevono queste scatole appena possono certificare il loro stato di gravidanza. In sostanza è una tradizione che risale agli anni ‘30 ed è destinata a dare a tutti i bambini in Finlandia, a prescindere dal loro status economico e sociale, un benvenuto alla vita: un bellissimo messaggio e un regalo stupendo!

 

Alcuni sostengono che questo progetto abbia aiutato la Finlandia ad ottenere uno dei più bassi tassi di mortalità infantile del mondo. La Finlandia ha iniziato il suo programma di baby box quasi 80 anni fa, quando la percentuale di mortalità dei bambini sotto l’anno d’età era dell’1%. 

Con il materasso sul fondo, la scatola può diventare il primo letto del bambino ed i ricercatori ritengono che la scatola stessa abbia contribuito al declino delle morti infantili in Finlandia.

 

La SIDS (Sindrome della morte infantile improvvisa) è la morte improvvisa e inspiegabile di un bambino di età inferiore ai un anno. Si ritiene che le cause della morte infantile siano legate alle condizioni del sonno del bambino ma, nonostante le indagini, non si hanno risposte certe. Generalmente i decessi hanno cause accidentali, come, ad esempio, il soffocamento trovandosi schiacciati tra il materasso e il muro.

La percentuale stimata di lattanti che muoiono di Sids in Italia attualmente è molto bassa. Pur oscillando tra 0,7 e 1 per mille, resta la principale causa di morte nei neonati sani di età compresa tra un mese e un anno. Un vero incubo per i neogenitori anche perché la maggior parte dei casi si verifica tra i 2 e i 4 mesi.

 

I ricercatori del Boston Childern’s Hospital avvertono: per prevenire la Sids è fondamentale far dormire il neonato in sicurezza, evitando cioè posizioni e situazioni ambientali che possono essere causa di asfissia. Vediamo insieme alcuni accorgimenti e consigli di buon senso per evitare i rischi della morte in culla:

1. Posizionare sempre il bambino sulla schiena, per il riposino e per la notte. La posizione supina è la più sicura per tutti i bambini.

2. Non mettere mai il bambino a dormire su superfici morbide, come un divano, cuscini o coperte. Utilizzare una superficie compatta di appoggio per dormire, ad esempio un materasso in una baby box o una culla, testata e certificata come sicura. Quando si utilizza la baby box, posizionarle sul pavimento o su una superficie solida come un tavolino.

3. Il neonato non dovrebbe mai dormire in un letto o una poltrona insieme ai genitori.

4. Mantenere gli oggetti morbidi come giocattoli, paraurti e biancheria lontani dalla zona dove dorme il bambino.

5. Seguire uno stile di vita sano: non fumare e non bere alcool durante la gravidanza o dopo la nascita. Secondo l’American Congress of Obstetricians and Gynecologists, i neonati nati da donne che fumano durante la gravidanza muoiono da SIDS tre volte in più dei neonati nati da non fumatori.

6. L’allattamento al seno può aiutare a ridurre il rischio di SIDS.

7. Non lasciare che il neonato si riscaldi eccessivamente durante il sonno e mantenere la stanza ad una temperatura ragionevole.

 

La baby box, il modello di educazione integrata e la pratica del buon senso possono aiutare a diminuire l’impatto sulla SIDS: grazie alla preparazione e alla consapevolezza, i genitori possono fare scelte migliori per sé e per i propri figli. E speriamo che questa consapevolezza porti davvero ad una ulteriore diminuzione delle morti premature dovute alla SIDS.

 

approfondimento offerto da BabyBoxItalia

baby box
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.