Verobiologico
Caricamento...
  • Condividi su:

Proprietà e benefici dell’olio essenziale di eucalipto

L’olio essenziale di eucalipto è uno dei rimedi naturali più versatili grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, antispasmodiche, decongestionanti, deodoranti, antisettiche, antibatteriche, stimolanti e altre qualità medicinali

 

olio essenziale di eucaliptoL’olio essenziale di eucalipto si ricava dalla distillazione in corrente di vapore delle foglie e dei ramoscelli giovani dell’eucalipto, un albero maestoso originario del continente australiano ma diffuso in tutto il mondo.

 

In Europa, l’eucalipto è stato utilizzato per secoli per combattere tosse, bronchite, catarro, asma e influenza. Il suo olio essenziale veniva utilizzato per molti tipi di infezioni, vesciche e punture. Molti medici lo utilizzavano anche per la cura e la profilassi del colera, per ridurre la temperatura corporea grazie alle sua capacità di raffreddamento dei tessuti.

 

Grazie agli usi medicinali dell’olio di eucalipto e del composto eucaliptolo, contenuto in esso, l’olio è usato in una varietà di farmaci da banco come creme per massaggi, inalatori, unguenti, creme per eczemi e collutori.

 

L’olio essenziale di eucalipto (Eucalyptus globulus) ha proprietà che lo rendono un ottimo supporto per l’apparato respiratorio. Il suo aroma balsamico, infatti, può aiutare a decongestionare le mucose delle vie aeree e a respirare meglio. L’effetto è dovuto principalmente all’alto contenuto di eucaliptolo, che ha un’azione espettorante e decongestionante, e alla presenza dei monoterpeni, sostanze a forte azione balsamica.

 

L’utilizzo dell’olio di eucalipto nell’aromaterapia sta gradualmente crescendo in popolarità perché si mescola bene con molti altri oli essenziali, tra cui gli oli essenziali di timo, rosmarino, maggiorana, lavanda, legno di cedro e incenso. Il suo aroma purifica l’aria e la rinfresca: metti nel diffusore 4 gocce di olio essenziale di eucalipto (Eucalyptus globulus), 3 gocce di lavanda vera (Lavandula officinalis), e 3 gocce di limone (Citrus limon).

Aiuta inoltre a lenire le irritazioni delle prime vie respiratorie e può facilitare la fluidificazione del muco. 

 

L’olio essenziale di eucalipto è anche molto utile per il lavoro e lo studio. Se diffuso in ambiente è stimolante e favorisce l’attenzione e la concentrazione, stimola i ragionamenti logici e riduce l’affaticamento mentale. La sua energia favorisce l’apprendimento e contrasta la pigrizia e la svogliatezza, e quindi è molto utile quando scarseggiano le motivazioni.

 

Se hai il raffreddore o una fastidiosa sinusite, puoi aiutarti facendo bollire in una bacinella 1 l d’acqua, con all’interno 2 gocce di olio essenziale di eucalipto e 1 goccia di olio essenziale di cipresso (Cupressus sempervirens). Togli dal fuoco e copri la testa con un asciugamano e respira i vapori per 10 minuti, facendo una pausa di qualche secondo ogni 2-3 minuti.

 

È utile anche per il massaggio balsamico al torace: diluisci 3 gocce di olio essenziale di eucalipto in un cucchiaio di olio di mandorle dolci (Prunus amygdalus dulcis) appena riscaldato sul termosifone. Massaggia il petto con delicatezza prima di andare a dormire, ti aiuterà a calmare i sintomi da raffreddamento e a dormire meglio.

 

In caso di mal di testa, un massaggio con l’olio essenziale di eucalipto può aiutarti a lenire il dolore. In 15 ml di olio di mandorle dolci, versa 2 gocce di olio essenziale di eucalipto e 3 di lavanda vera. Usa il composto per fare un lieve massaggio con le dita sulle tempie e sulla fronte.

 

L’olio essenziale di eucalipto ha qualità antisettiche grazie alle sue proprietà germicide. Quando esposto all’aria si forma ozono, che è un antisettico largamente studiato. Pertanto l’olio di eucalipto viene utilizzato per curare ferite, ulcere, ustioni, tagli, abrasioni e piaghe. È anche un unguento efficace per morsi e punture d’insetti. Oltre a lenire l’area interessata, protegge la ferita aperta o la zona irritata dallo sviluppare infezioni dovute ad attività microbica e all’esposizione all’aria

L’olio essenziale di eucalipto è efficace per il trattamento di una serie di problemi respiratori come raffreddore, tosse, naso che cola, mal di gola, asma, congestione nasale, bronchite e sinusite. L’olio di eucalipto è antibatterico, antimicotico, antimicrobico, antivirale, antinfiammatorio e decongestionante, perciò è un ingrediente utile in molti farmaci per il trattamento dei problemi respiratori. Uno studio pubblicato su The Laryngoscope nel 2004 mette in luce la sua utilità nel trattamento della sinusite non batterica. I pazienti affetti da sinusite non batterica hanno mostrato un miglioramento più veloce quando trattati con un farmaco contenente olio di eucalipto. I gargarismi di olio di eucalipto mescolato con acqua calda sono sempre efficaci nel trattamento del mal di gola.

 

Se si soffre dolori articolari e muscolari, massaggiare olio di eucalipto sulla superficie della pelle aiuta ad alleviare lo stress e il dolore. Il volatile olio di eucalipto ha una natura analgesica e antinfiammatoria. Pertanto è spesso raccomandato per i pazienti che soffrono di reumatismi, lombalgie, legamenti e tendini lesionati, rigidità muscolare, dolori, fibrosi e anche dolore dei nervi. L’olio deve essere massaggiato con un movimento circolare sulle zone del corpo interessate.

 

L’olio essenziale di eucalipto è molto efficace contro carie, placche dentali, gengiviti e altre infezioni dentali grazie alle sue proprietà germicide. Questo è il motivo per cui è così comune come ingrediente attivo di collutori, dentifrici e altri prodotti per l’igiene dentale.

 

Per le sue caratteristiche di pesticida naturale, è spesso utilizzato come trattamento naturale per i pidocchi. Alcuni dei trattamenti tradizionali per i pidocchi possono essere molto aggressivi e dannosi per i capelli, e ricchi di sostanze chimiche pericolose che non è bene vengano assorbite dalla pelle. Perciò cospargere con un pettine qualche goccia di olio di eucalipto su una testa infestata da pidocchi è una soluzione molto migliore e più sana.

 

L’olio di eucalipto è un vermifugo e pare che sia spesso utilizzato per rimuovere i germi dall’intestino. Degli studi hanno pare che abbino dimostrato che l’ingestione di olio di eucalipto può scongiurare molti dei disturbi batterici, microbici e parassitari che si possono verificare nelle varie parti del corpo, in particolare le zone sensibili come il colon e l’intestino. In questo caso però ci dissociamo perchè riteniamo che l’assimilazione diretta dell’olio essenziale in dosi non specificate possa essere nociva.

 

L’olio di eucalipto è anche usato per il trattamento della febbre e per ridurre la temperatura corporea. Questo è il motivo per cui uno dei nomi comuni dell’olio di eucalipto è olio della febbre. Funziona bene quando combinato con olio di menta piperita e spruzzato sul corpo come miscela di un deodorante e un riduttore di temperatura.

 

La natura antisettica e deodorante dell’olio di eucalipto lo rende un perfetto deodorante per camere di ospedali. Uccide i batteri e i germi nell’aria, mantenendo l’ambiente delle camere pulito e sterilizzato.

 

Molte persone aggiungono olio di eucalipto a bagni, centri termali e saune per via delle sue qualità rinfrescanti e antisettiche. Si può beneficiare della maggior parte dei vantaggi dell’olio essenziale di eucalipto attraverso il vapore, l’applicazione topica o l’ingestione. Pertanto è comunemente usato  in aromaterapia, che è spesso inclusa in pacchetti di trattamenti spa.

 

Controindicazioni dell’olio essenziale di eucalipto

Per via della sua potenza, l’olio essenziale di eucalipto va sempre utilizzato molto diluito e non va mai applicato puro sulla pelle. È controindicato per i soggetti politerapizzati perché può aumentare l’azione di alcuni farmaci, ma anche per gli asmatici e gli epilettici, perché c’è il rischio di broncospasmo. Non usare in gravidanza o durante l’allattamento e in bambini con età inferiore ai 6 anni. Esistono alcuni pericoli di un’assunzione eccessiva di olio di eucalipto, che se assunto in grandi quantità può essere tossico. Può anche interferire con altri trattamenti omeopatici. Inoltre, per alcune persone con sensibilità allergiche, l’olio essenziale di eucalipto potrebbe essere causa di dermatiti da contatto, che possono essere molto sgradevoli  o addirittura pericolose. Prima di iniziare qualsiasi nuovo trattamento intensivo di medicina alternativa consultate il vostro medico per un consiglio, o fate un test di allergie.

 

 

 

 

 

 

photo credits 

SalvaSalva

SalvaSalva

olio essenziale di eucalipto
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.